Cucina

High alle stelle con i cibi naturali

6 cibi naturali che aumentano l’high della cannabis.

Vi ricordate l’articolo sui terpeni? (Altrimenti lo trovate qui).

Beh, pare che terpeni della marijuana e di altri frutti e piante si leghino particolarmente bene andando ad interagire e a far percepire uno sballo più forte e duraturo se consumati insieme.
Vediamo cosa andare a comprare al supermercato in tutta fretta.

MANGO
  • I manghi in particolare hanno un terpene chiamato mircene che può accelerare ed estendere la qualità della tua marijuana aiutando i cannabinoidi a passare attraverso la barriera del sangue che affluisce al cervello con maggiore facilità. Se mangi il mango circa un’ora prima di fumare, il mircene si legherà con i recettori cannabinoidi, preparandoli a ricevere più prontamente i cannabinoidi in seguito.

Patate dolci
  • Oltre ad essere buonissime, queste verdure sono piene di sostanze benefiche per il corpo tra cui carboidrati, vitamina B e vitamina E, che funzionano tutti per migliorare l’umore .
    Carboidrati e vitamina B migliorano la produzione di serotonina, generalmente contribuendo a stabilizzare e sollevare allo stesso tempo.
    La carenza di vitamina E è anche nota per portare alla depressione, al contrario, una spinta salutare migliora l’umore , il tuo stato d’animo generale e aumenta l’euforia al momento del consumo di marijuana.

BROCCOLI
  • Lo so, non lo avreste mai creduto ma i broccoli contengono il terpene beta-cariofillene che si lega ai recettori CB2 nel corpo allo stesso modo dei cannabinoidi. Funziona a fianco dei cannabinoidi per ridurre l’infiammazione, la depressione e il dolore.

NOCCIOLE
  • Il sano olio omega 3 che si trova nelle nocciole può aumentare notevolmente il livello high.
    I grassi salutari accelerano la velocità di reazione dei recettori cannabinoidi nel cervello, aiutando i cannabinoidi dalla marijuana a passare attraverso la barriera emato-encefalica. Questo accelera la velocità con cui il high colpisce e allunga la lunghezza di questa esperienza.
    Ehy, ho detto nocciole, non nutella. Occhio!

  • Una manciata di nocciole

ERBE AROMATICHE
  • Erbe come timo, alloro e salvia contengono un terpene chiamato pinene che è noto per aprire i passaggi nei polmoni e dunque aiutano il corpo ad assorbire i cannabinoidi con maggiore facilità. Questo accelera e aumenta anche il livello di effetto della marijuana.
    Un altro terpene chiamato limonene, che si trova nella citronella, nel timo limone e nel basilico al limone, può ridurre gli effetti negativi che a volte possono manifestarsi, come ansia e depressione.

THÈ
  • Vi siete mai chiesti perché nei coffie shop tutti bevono delle belle tazze di thè mentre fumano rilassatamente?!
    Sia il tè nero che quello verde contengono catechina, un composto che si attacca ai recettori CB1 nel cervello. Questo crea una sensazione di rilassamento se preso da solo, ma se consumato insieme alla marijuana, aumenta i sentimenti di euforia e riduce le possibilità di provare emozioni negative come lo stress e l’ansia.

CONDIVIDI

Leave a Comment

Categorie